Associazione Culturale Diesis Associazione Culturale Diesis
Home L'associazione Proposte Eventi
organizzati
Contatti Links

Il sito è parzialmente in costruzione
L’Associazione Diesis cura l’organizzazione di eventi culturali a tema, incontri con autori, concerti e spettacoli, mostre, per organismi che operano in ambito culturale, come biblioteche, circoli, comuni, scuole, associazioni.
L’Associazione è collegata a numerose altre associazioni ed organismi che operano in ambito culturale, ed è in grado di organizzare ogni dettaglio delle manifestazioni, compresa la realizzazione grafica di locandine, inviti, comunicati.


E' possibile avere un'idea degli ambiti in cui operiamo sfogliando le varie pagine del sito, in particolare:
L'associazione:    la storia e le caratteristiche
Proposte:   manifestazioni ed eventi già collaudati che proponiamo
Eventi organizzati:  la cronistoria delle principali o più recenti manifestazioni organizzate dall'associazione

In evidenza




Bookcity Milano 2016
Eventi organizzati dall'Associazione Diesis
in collaborazione con COOP Lombardia  e  Spazi Scopricoop



Venerdì 18 novembre – ore 17,30
Spazio Scopricoop - Milano, via Arona 15, 1° piano:
 
“Baghe Sib”  (Il giardino delle mele)
Spettacolo di recitazione e canto su testi di autori vari iraniani e italiani.
Con: Yalda (canto), Silvia Sferch (pianoforte), Roberto Zanisi (strumenti persiani e percussioni), Francesco Orlando (letture).
 
A confronto testi poetici di antichi autori iraniani (in parte cantati) e italiani (come Dante, Francesco d’Assisi...)

***

Sabato  19 novembre – ore 16,30
Spazio Antonio Bertolini - Milano, via Gianella 21 (Baggio):

“Morte e vita severina”
- spettacolo basato sul poema omonimo (1956) di João Cabral de Melo Neto.
Con: Lorella De Luca, Barbara Gabotto, Giacomo Guidetti, Francesco Orlando, Marco Pagani, Aglaia Zannetti.
Adattamento e regia: Roberto Carusi
 
“Morte e vita severina” è la terza opera della "trilogia del fiume", scritta da Cabral nei primi anni '50  per descrivere l'esodo dei retirantes, i miseri contadini del Nordeste brasiliano la cui aspettativa di vita era di soli 28 anni, verso il litorale.
Il protagonista Severino percorre il fiume Capibaribe dal Sertão alla città di Recife, discorrendo con i personaggi che incontra della difficile vita di quei luoghi, scoprendo che l'attività più redditizia è quella dei funerali.
Sarà la nascita di un bambino figlio di un povero falegname, di evidente senso metaforico, a riaccendere la speranza.
Storia che ha molte similitudini con quelle delle attuali migrazioni.

Spettacoli a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti



Pagine Diesis sul sito Poemus

poemus
Poemus - sito sperimentale di poesia per il web e sull'interazione poesia - musica - arti visive
Associazione Culturale Diesis - cod. fisc.: 97485030155 - Sede legale: 20126 Milano – via Bressan, 40